Non conformità alle prescrizioni dell’AIA: richiesta intervento – Secondo sollecito 21 luglio 2016   Leave a comment

​Spett.
Luciano Agapito

Direttore centrale Ambiente ed Energia

Regione FVG
Luca Marchesi

Direttore Generale ARPA FVG
Sara Vito

Assessore Ambiente Regione Fvg
Roberto Dipiazza

Sindaco Comune di Trieste
E p.c.
Debora Serracchiani

Presidente Regione Fvg
Luisa Polli

Assessore alla città territorio, urbanistica e ambiente

Comune di Trieste
Valentino Patussi

Direttore Dipartimento Prevenzione

Azienda Sanitaria Universitaria Integrata di Trieste
Carlo Mastelloni

Procura della Repubblica presso il Tribunale di Trieste

Con la presente, in riferimento alla mail inviata lo scorso 28 Giugno 2016, di cui si allega copia, e sollecitata in data 7 luglio, rinnovo la richiesta di una Vostra replica in relazione a quanto esposto.

Certo di un Vostro riscontro, porgo cordiali saluti.

Aris Prodani

Gruppo Misto

Camera dei Deputati
Testo inviato il 28 giugno – Stessi destinatari

In data 27 giugno 2016, il sito online della Regione Friuli Venezia Giulia ha pubblicato il “Rapporto Conclusivo delle Attività di Controllo” inrelazione   all’ attività ispettiva aisensi del Decreto Legislativo 152/2006 presso lo stabilimento di Siderurgica Triestina S.r.l (svolta nel trimestre marzo – maggio 2016).

L’ Art 4.3 “Non conformità” recita:

 “1. Come indicato al paragr. 3.2, relativamente alle prescrizioni particolari per il punto di emissione E42, con i soli risultati trasmessi l’Azienda non ha ottemperato alle prescrizioni di cui ai punti 1.2.3   e 1.2.4 dell’Allegato B, parte C, pag. 20,del Decreto AIA.

2. Come indicato al paragr. 3.3 la messa a regime del camino E46 sarebbe dovuta avvenire entro tre mesi dalla data di messa in esercizio (avvenuta il 21/12/2015), cioè entro il 21/03/2016, mentre risulta che lo stesso sia stato messo a regime a partire dal 11 aprile 2016. Risulta pertanto non ottemperata la prescrizione riportata a pag. 20 dell’Allegato B, parte C, punto 1.1.4 del Decreto AIA n. 96/AMB STINQ-TA/AIA/3 del 27/01/2016.

3. Non è stata rispettata laprescrizione di cui all’Allegato B, parte A, pag. 5, punto 10, in quanto la relazione “Utenze asservite al filtro Daneco e misure per fuori servizio Daneco” datata 12 maggio 2016 non è stata prodotta entro la tempistica stabilita dal Decreto.

4. Come meglio evidenziato alparagrafo 2.1, sussiste la non conformità per la tematica rumore a conferma della criticità dell’entità dell’inquinamento acustico prodotto dall’impianto siderurgico”.

Alla luce del mancato rispetto delle prescrizioni previste dal Decreto AIA 96 dd 27/01/2016, richiedo quali urgenti azioni le Istituzioni competenti intendano adottare.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: