Automobilismo: da domani la cronoscalata Cividale – Castelmonte – 30 settembre 2016   Leave a comment

Chermaz, Fusaro, Agosti e Parlato i triestini al via

Un tracciato, di poco superiore ai 6 chilometri, che si snoda dal centro di Cividale fino al Santuaruo di Castelmonte, con 34 curve, 6 tornanti ed il famoso “dosso”.
Un parco partenti di tutto rispetto, richiamato dalle validità per il Trofeo Italiano Velocità Montagna, l’ Austrian Hill Climb Championship, il FIA Central European Zone e lo Slovenjan Championship GHD.

Questi i dati salienti della Cividale – Castelmonte, una “classica” delle cronoscalate giunta alla trentanovesima edizione che vedrà, nel fine settimana, diversi driver nostrani tra i protagonisti.

Atteso Davide Chermaz, con la Peugeot 106 Rally gruppo A. Dopo la toccata di Verzegnis e la poco soddisfacente prestazione al Nevegal, per Davide è un imperativo andare a punti nel Tivm che, nel 2015, lo aveva visto protagonista indiscusso. 
“Pur sapendo di non ripetere la vittoria di campionato dell’anno scorso, devo recuperare la stagione con Cividale e Pedavena. E far vedere, soprattutto a me, che ci sono”

Diretto avversario di classe e con le medesime ambizioni di vittoria, l’altro triestino Carmelo Fusaro, che per questa edizione annuncia battaglia:” È la mia gara, quella “di casa” e alla cui preparazione ho dedicato molta cura.
Quest’anno punto decisamente al podio”. 
Guanto di sfida lanciato, avversari avvisati.

Chiude il tris delle peugeottine, ma nel gruppo N, il versatile Alberto Agosti. Già affermato come navigatore nei rally, Alberto affronta questa Cividale con la nuova vettura e con un occhio alla programmazione della stagione 2017.
” Una prima con questa 106, dopo qualche anno di assenza dalle gare in salita. Ed il ritorno ad una specialità che, da sempre, è la mia vera passione”

Ultimo, ma non ultimo, della pattuglia triestina, il “veterano” Paolo Parlato su Renault New Clio gr.A. 
“Mentre nel Civm la distanza con il primo in classifica è incolmabile, il Tivm è ancora alla mia portata ” commenta Parlato, attualmente secondo assoluto nella classifica di gruppo e classe del Trofeo. L’obiettivo è raccogliere più punti possibili a Cividale e giocarsi il tutto per tutto alla Pedavena – Croce d’Aune, ultima gara del campionato, la prossima settimana.

Un’edizione, quindi, quella degli alabardati, tutta da seguire.

AP

Link TriestePrima http://www.triesteprima.it/sport/automobilismo-week-end-cronoscalata-cividale-castelmonte-30-settembre-2016.html

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: