Personale Enit: tutto tace – Interrogazione al Mibact 08 novembre 2016   Leave a comment

Interrogazione a risposta in commissione 5-09956

presentato da
PRODANI Aris
testo di
Giovedì 3 novembre 2016, seduta n. 701

Al Ministro dei beni e delle attività culturali e del turismo . — Per sapere – premesso che: 

l’Enit, Agenzia nazionale italiana del turismo, è l’ente sottoposto alla vigilanza del Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo con il compito di promuovere l’offerta turistica italiana; 
il decreto-legge del 31 maggio 2014, n. 83, ha disposto la trasformazione di Enit in ente pubblico economico e attraverso un commissariamento straordinario ha previsto l’adozione di un piano di riorganizzazione del personale, individuando la dotazione organica dell’ente, nonché le unità di personale a tempo indeterminato in servizio presso ENIT e Promuovi Italia s.p.a. da assegnare all’ENIT; 
il comma 9 dell’articolo 16, infatti, specifica come «(…) il personale a tempo indeterminato in servizio presso Enit assegnato all’ente (…) può optare per la permanenza presso quest’ultimo oppure per il passaggio al Mibact o ad altra pubblica amministrazione. La Presidenza del Consiglio dei ministri, Dipartimento della funzione pubblica, acquisisce dall’ENIT l’elenco del personale interessato alla mobilità e del personale in servizio presso ENIT non assegnato all’ENIT stessa dal medesimo piano di riorganizzazione di cui al comma 8, e provvede, mediante apposita ricognizione presso le amministrazioni pubbliche, a favorirne la collocazione, nei limiti della dotazione organica delle amministrazioni destinatarie e con contestuale trasferimento delle relative risorse (…)»; 
la trasformazione dell’Enit in ente pubblico economico ha portato, nel contempo, ad una serie di contenziosi promossi dai dipendenti che, nella maggioranza dei casi, hanno optato per il trasferimento verso la pubblica amministrazione; 
come segnalato il 12 ottobre 2016 dal blog «Tutto sbagliato tutto da rifare» curato da Luciano Ardoino, sarebbe opportuno assumere iniziative per ridefinire l’organico e il modus operandi dell’ente; 
Evelina Christillin, presidente dell’Enit, intervistata dal direttore di Ttg Italia Remo Vangelista il 13 ottobre 2016, ha rimarcato come l’Ente stia cercando di definire la struttura e che «(…) per ottimizzare i costi siamo passati da 8 a 3 dirigenti. A cui aggiungo i 27 dipendenti arrivati da Promuovi Italia. Vi sono ancora molte cose da fare, ma la macchina ora si muove. (…) Sul discorso personale restano da smarcare alcune situazioni, visto che i 70 dipendenti in carica alla precedente gestione sono in attesa di essere ricollocati dalla Funzione Pubblica, senza contare che la Convenzione triennale è ferma alla Corte dei Conti, bloccando di fatto anche l’attuazione di una larga parte del piano strategico»; 
l’interrogante, intervistato dalla testata giornalistica LaNotizia il 18 ottobre 2016, ha rimarcato, invece, come «la struttura operativa è ancora ingessata, a causa dell’immobilità del Governo, responsabile di questo aspetto. (…) A un anno dalla nomina del nuovo Cda non sono state ancora individuate le risorse umane necessarie per lo sviluppo dei piani annunciati. Dal punto di vista operativo è un fatto grave, perché l’Enit ha un ruolo fondamentale per la promozione del turismo. Ora è di fatto monca» –: 
se il Ministro intenda chiarire le motivazioni per le quali, a distanza di un anno dall’insediamento del nuovo consiglio di amministrazione, non sia ancora chiara la dotazione organica di Enit necessaria per lo sviluppo dei piani annunciati e il raggiungimento degli obiettivi prefissati; 
se sia stata effettuata la prevista ricognizione presso la pubblica amministrazione finalizzata al ricollocamento dei 70 dipendenti citati in premessa e secondo quale tempistica sia previsto il trasferimento; 
se possa indicare le tempistiche con le quali, una volta trasferito il personale, Enit si doterà delle risorse umane necessarie. (5-09956)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: