Arretrati fondi per l’editoria associazioni degli esuli – Interrogazione al Mibact   Leave a comment

​Interrogazione a risposta scritta 

Aris Prodani

Al Ministro degli affari esteri e della Cooperazione Internazionale, Al Ministro dei beni e delle attività culturali e del turismo

— Per sapere – premesso che:

la legge 72/2001 ha introdotto, in ottemperanza all’articolo 9 della Costituzione, la tutela delle tradizioni storiche, linguistiche e culturali italiane delle comunità istriane, fiumane e dalmate residenti in Italia. In particolare, ha stabilito le tipologie specifiche dei progetti oggetto del sostegno economico statale, l’ammontare del contributo e la modalità di erogazione;  

 il sito http://www.aise.it, nell’articolo del 2 gennaio 2017, ha informato che “ad oggi, 1° gennaio 2017, le associazioni degli esuli istriano-fiumano-dalmati non hanno ancora percepito dallo Stato i saldi dei contributi per i progetti 2012 ai sensi della legge statale 72/2001 e successive modifiche. Alcune attendono perfino i saldi 2009, 2010 e 2011. Per L’Arena di Pola (periodico dell’Associazione “Libero Comune di Pola in esilio) il 2017 si apre con la stessa amarezza con cui si è concluso il 2016 (…)”;

Nell’articolo del 15 gennaio 2017, il Piccolo di Trieste ha riportato come “(…) davanti alle difficoltà finanziarie degli enti dei profughi, i primi a essere sacrificati sono i pochi fogli rimasti a tenere in vita la memoria dell’esodo. Alcuni chiusi, altri ridotti alla sola edizione digitale ma destinati a sparire perché il danaro non basta nemmeno a pagare figure di direttori che sono ormai di fatto i factotum volontari delle rispettive testate. Il nodo sta nel blocco dei rimborsi previsti dalla legge del 2001, con cui il Governo dovrebbe sostenere i progetti culturali dell’associazionismo dell’esodo, fra cui rientra appunto anche la pubblicazione dei giornali”. 

In relazione a quanto riportato dal quotidiano triestino, “nei primi anni tutto è filato liscio, a parte qualche fisiologico ritardo sui rimborsi dei progetti approvati, ma dal 2010 sono iniziati i guai. Da una parte, la stretta sulla spesa statale e regole di rendicontazione sempre più stringenti; dall’altra associazioni e comitati abituati a presentare spesso progetti alla buona e rendiconti spesso incompleti o poco trasparenti a giustificazione delle spese sostenute. A peggiorare le cose, l’avvicendarsi di diversi funzionari statali delegati all’applicazione della legge e un’attenzione giunta ai limiti della diffidenza, con continue richieste di documentazione aggiuntiva: in alcuni casi anche per pratiche già approvate (…). L’esito è stato quello di bloccare l’iter di tutti rimborsi (…). Le associazioni che fanno riferimento alla legge 72/2001 aspettano dunque ancora l’erogazione di almeno una parte dei fondi 2009-2012, pari a 1,4 milioni”.

Il Piccolo ha spiegato, infine, che “Federesuli, cui è affidato il coordinamento delle principali organizzazioni degli esuli, garantisce che da settembre le risorse sono state finalmente messe a disposizione sul conto della Banca d’Italia, ma nulla si muove nonostante le ripetute rassicurazioni dei ministeri interessati. A risentirne sono ora i giornali: La Voce di Fiume ha già chiuso, L’ Arena di Pola e Il Dalmata sono diffusi da mesi solo in versione digitale, La Nuova Voce Giuliana sta per passare da quindicinale a mensile. La questione appare grottesca davanti alla constatazione che, nel frattempo, i ministeri competenti e Federesuli hanno rinnovato la convenzione per i fondi relativi al triennio 2016-2018 con uno stanziamento da 2,4 milioni (…)” -:

come intenda spiegare la mancata erogazione dei fondi;

quali iniziative, e secondo quali tempistiche, i Ministri interrogati intendano urgentemente attivare per l’erogazione dei dovuti indennizzi alla Federazione delle Associazioni degli esuli istriani, fiumani e dalmati finalizzati alla pubblicazione e alla diffusione degli organi di informazione.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: