Archivio per la categoria ‘brevi

Priorità e priorità [ brevi ] 06 ottobre 2016   Leave a comment

​Non sono d’accordo con chi dice ” eh…ma no i ga altro de cui ocuparse?..”

Certo, di cose ce ne sarebbero. Ma ognuno ha le proprie priorità. 

E diventa chiaro con chi si ha a che fare.

Pubblicato 6 ottobre 2016 da Aris Prodani in 2016, brevi, Trieste

Taggato con , , , ,

Il dramma dei 100 giorni a palazzo Cheba ( dialogo semiserio )- 04 ottobre 2016   Leave a comment

Palazzo Cheba. Lunedì mattina.
– …sindaco…ma qui avevamo messo 100 giorni..

– e cossa c’entra?? Le carte se fa scriver…

– abbiamo già sbianchettato e se ne sono accorti. E, comunque, da Avarino…

– eh bon…quell’altro me gaveva fatto girar le bale…volevo vederte al posto mio..fevvieva de qua..fevvieva de là…noi de qua…noi de là…ostia par che ghe sia solo la ferriera. E le caditoie, e i marciapie, e el disastro che i ne ga lassà?

– Si..in effetti…ma quella dei cento giorni l’ha detta..

– eh bon…inventemose qualcosa alora!

– si…ma ci stanno addosso..

– e allora disemo che gavemo fatto. Anche Arvedi disi fattofattofatto…se pol lui posso anche mi…

– è un po’ tirata…reputerei…

– ..ma cossa tirada e tirada…cossa “reputerei”…femo cussì e bon. Son mi sentà de sta parte del tavolo!

– va bene. Come vuole. Ma almeno troviamo qualcosa che abbiamo fatto realmente..anche in modo da distogliere un po’ l’attenzione..

– alora…fame pensar.. i omosessuali semo rivai a farli incazzar ben ben, lasemo star.. el trenin de porto vecio lo gavemo bloccà e no go ben capì ancora perchè, ma ormai xe fatta…don vatta xe nero…

– sindaco..la caserma!

– lasa star, te prego…quel nome…no rivemo a far una bona fin in fondo..

– attacchiamo di nuovo il piccolo?

– ancora?? Go za piturà Melanzana e Dorigo…basta dai..

– porto?

– e cos te vol che disemo? El mato xe preparà…co i lo nomina in porto el comanderà lui la città..

– Sindaco. Devo dirglielo…non ci resta che quello..

– za adesso? Cussì mal semo?? Orca…..

– io non trovo altro..

– bon..va ben…allora ciapa carta e penna che femo sto comunicato sui “meravigliosi alberi di natale che porteremo nella piu bella piazza d’Europa”. 

Sempre quel dei..

Pubblicato 4 ottobre 2016 da Aris Prodani in 2016, brevi, Trieste

Taggato con , , , ,

Ordinanza Ferriera – 2 ottobre 2016   Leave a comment

​Più di qualcuno si è domandato del perchè il Comune abbia richiesto la revisione dell’Aia solo sul rumore.

La risposta è semplice.

Perchè, attualmente, è il vero punto debole,  documentato e certificato. 

Dopo la risposta scontata della Regione a quella richiesta incompleta e affrettata ( l’opinione pubblica chiedeva un gesto ” forte”  che marcasse quella differenza tanto sbandierata verso il passato ) tutto si è sgonfiato.

Con gli elementi in possesso e con i chiari poteri del sindaco , quanto bisognerà ancora aspettare un ordinanza di limitazione della produzione?

Basta con le parole

Pubblicato 2 ottobre 2016 da Aris Prodani in 2016, brevi, Ferriera di Servola, Trieste

Taggato con , , , ,

Parole al vento di Servola [ brevi ] 27 settembre 2016   Leave a comment

​Comunque..( maggio 2016 )

“..con i dati ambientali attuali in  possesso del sindaco si potrebbe avviare immediatamente la procedura per la chiusura dell’area a caldo che può richiedere diversi mesi. Limitando subito la produzione di ghisa con un’ordinanza del sindaco ”

Ma sono #strumentalizzazioni della pseudoinformazione

Pubblicato 28 settembre 2016 da Aris Prodani in 2016, brevi, Ferriera di Servola, Trieste

Taggato con , , , ,

Armani. Made in…China – 26 settembre 2016   Leave a comment

​Armani…il marchio italiano più conosciuto. O che, comunque, identifica in maniera ben chiara l’Italia. Capi d’abbigliamento e accessori non proprio alla portata di tutti.

Bene.

Cappellino con frontino. 62 euro. Made in China

Camicia. 134 euro Made in Tunisia

T-shirt 103 euro Made in China

Giubbotto  360 euro Made in China

Jeans 136 euro Made in China

E poi Albania, Tailandia..

Nulla di nuovo. Sia chiaro. 

Ma se non sono i marchi italiani di alto livello a voler produrre in Italia, quando parliamo di #madeinitaly, di cosa parliamo?

Pubblicato 26 settembre 2016 da Aris Prodani in 2016, brevi

Taggato con , , , ,

Revisione Aia…[ brevi ] 26 settembre 2016   Leave a comment

​Sparare con una cartuccia a salve e prendersela con la preda.

Che sia prevedibile?

#LaStradaGiusta 

#Ferriera #Trieste

Pubblicato 26 settembre 2016 da Aris Prodani in 2016, brevi, Trieste

Taggato con , , , ,

Donazione a” Un sacco di vita ” – 15 settembre 2016   Leave a comment

​22/9/2016 , questa è la data di arrivo di numero 50 sacchi a pelo + 10 omaggio nei magazzini Decathlon di Piazza Castello a Milano .

Tutti verranno consegnati il giorno stesso al centro diurno per senzatetto S.O.S. Stazione Centrale in Sottopasso Mortirolo numero 6 .

Totale spesa 1.149 euro che sono stati pagati online dal conto Paypal dell’associazione Clochard alla riscossa .

Denaro detratto dai 2.250 euro versati sul conto dai 3 Deputati :

Walter Rizzetto , Aris Prodani e Sebastiano Barbanti .

Altrettanti sacchi a pelo verranno consegnati in Via Oglio 8 a Milano , presso il residence Sociale ALDO DICE 26X1 il giorno 29/9/2016 per un costo pari a 1.149 euro .

Affrontiamo il generale inverno con 120 sacchi a pelo in magazzino , e per il primo anno nella storia di UN SACCO DI VITA partiamo in anticipo !

GRAZIE DI ESISTERE !